TUTORIAL
per utilizzare PSNope v1.05

Requisiti:

– PS3Nope pkg -> Download dalla pagina ufficiale su PSX-scene
– config.txt (lo trovate nell’archivio di PSNope)
– PSNope Configuration Manager by Brenza -> Download
– Un file manager PS3 a scelta, ad es. mmOS di multiMAN
– un account utente PS3 che abbia il file act.dat (importante per l’attivazione dei contenuti PSN)

Come si usa?

Per poter utilizzare PSNope avete bisogno di editare il file config.txt. Questa operazione può essere fatta manualmente oppure utilizzando la GUI creata da Brenza, PSNope Configuration Manager la quale vi semplificherà l’operazione.

Sul computer, mettete nella stessa cartella PSNope Configuration Manager ed il file config.txt. In questo modo avviando PSNope Configuration Manager verrà caricato automaticamente il file config.txt.
Ora potete impostate i dati a seconda di come si desidera utilizzare PSNope:

Opzioni PSN (PSN Options)

 

 

1)  Spoof del IDPS (Spoof IDPS)

Per chi vuole spoofare il proprio IDPS utilizzandone un’altro contraffatto.
Se si desidera utilizzare questa funzione basta mettere il segno di spunta sulla relativa voce e poi inserire nel campo di immissione del IDPS che si desidera utilizzare.
Questa funzione è temporanea, riavviando la PS3 sarà utilizzato l’IDPS reale.

Se si sceglie di utilizzare un tool per lo spoof di IDPS, PSID e indirizzo MAC come SEN Enabler, questa opzione assieme con “Use spoofed IDPS for rifs” permette di mantenere la compatibilità dei giochi PSN (PSNope utilizza l’IDPS per decriptare il file rap).

L’uso di questa opzione assieme a Use spoofed IDPS for rifs, prima di attivare il contenuto PSN, vi permetterà di spoofare l’idps pur permettendo di utilizzare i giochi PSN. Se si usa SEN Enabler per spoofare l’idps è necessario utilizzare lo stesso IDPS contraffatto per entrambi i tool.

2) Spoof del PSID (Spoof PSID)

Se si desidera utilizzare questa funzione basta mettere il segno di spunta sulla relativa voce e poi inserire nel campo di immissione del PSID che si desidera utilizzare (l’IDPS è costituito da 32 caratteri, bisogna ommettere quindi i 32 zeri finali).
Questa funzione è temporanea, riavviando la PS3 sarà utilizzato il PSID reale.

NotaLa struttura del ConsoleID è costituita da una sequenza di 32 byte (0x20), che sembra basata sul IDPS (valore di 16 byte che contiene informazioni specifiche della console) seguito dal PSID (una sequenza esadecimale di 16 byte univoca della vostra PS3).

3) Rimozione delle Syscall (Remove CFW Syscall)

Se si desidera utilizzare questa funzione basta mettere il segno di spunta sulla relativa voce. Questa funzione è temporanea, riavviando la PS3 sarà tutto come prima.
Ricordo che disabilitando le Syscall, i backup manager e altri homebrew non funzioneranno.

4) Pulire o Cancellare la cronologia (Cleanup or delete histoty file)

Per utilizzare la funzione basta mettere il segno di spunta sulla relativa voce, scegliendo di pulire o cancellare la cronologia)

Opzioni licenze contenuti (License Options)

 

5) Crea licenze (Create Licenses)

Per l’Attivazione di una licenza, in PSNope Configuration Manage occorre che la voce “Create Licenses” sia spuntata.

6) Numero di account utente (User account number)

IMPORTANTE
per l’attivazione dei contenuti PSN

Usando un file manager verificare se gli account utente di PS3 hanno il file act.dat.

Potete farlo andando in /dev_hdd0/home/000000xx e aprendo la cartella exdata. Dopo aver trovato un account utente con il file act.dat prendere nota del numero lo identifica ad esempio /dev_hdd0/home/00000005.
Quindi in “User account number” impostate “5”

Non ho nessun account che ha il file act.da…cosa devo fare?

Se nessuno dei vostri account utente ha il file act.dat per farlo creare avrete bisogno di andare sullo Store e prendere un pass online di un gioco EA, che ora sono gratuiti.
Se si hanno errori che impediscono di scaricare si può provare a creare un nuovo utente su PS3 e accedere con tale utente.
Ci sono altri modi più sicuri per creare un file act.dat (grazie jensen76):
– installare ReactPSN
– rinominare il proprio account utente in aa, non dovete creare un nuovo account
– mettete il file rap su una USB nella cartella exdata
– collegate la chiavetta USB nella porta più vicina al lettore (/dev_usb000)
– eseguire reactpsn ed attivare il rap. Reactpsn creerà il file act.dat per il vostro account utente 00000000x.
…dopo di che si può usare PSNope

 

7) Utilizzare IDPS spoofatii per rifs (Use spoofed IDPS for rifs)

Questa opzione va usata se si utilizza anche l’opzione “Spoof IDPS

L’attivazione di questa opzione, prima di attivare il contenuto PSN, vi permetterà di utilizzare un gioco PSN anche se usate un IDPS fittizio o cmq diverso, perché l’idps è parte del algoritmo di decrittazione.

 

8) Percorso da cui leggere i file rap/klic (Path to read rap/klic file from)

Con questa opzione potete specificare il percorso dove vanno messi i file rap, di defoult su USB il percorso è /dev_usb000/psnope/lic/ cioè nella root della chiavetta USB dovete creare la cartella “psnope” e dentro questa la cartella “lic”. Nella cartella “lic” vanno messi i file rap.
Su PS3 la chiavetta USB va collegata alla porta più a destra (dev_usb000 = la porta usb più vicina al lettore).

Quando avete terminato di impostare tutte le opzioni cliccate su “Save” e copiate il file config.txt in /dev_usb000/psnope/

Procedura per attivare i contenuti PSN:

– Installare i pkg dei contenuti su PS3, ad es dei giochi PSN o DLC
– Mettere i file rap nella cartella specificata (x:\psnope\lic\) e collegare la chiavetta USB nella porta indicata.
– Avviare PSNope
– Si avrà una schermata nera  con dei beep per indicare la corretta creazione del rif  (il tutto in un secondo o due utilizzando 5 file rap, ma potrebbe essere richiesto più tempo se si utilizzano più file rap) per poi ritornare alla XMB, senza che la PS3 si riavvi.
– Adesso i contenuti PSN dovrebbero essere pronti per l’utilizzo.

Testato il funzionamento con:

– PS2 Classics Placeholder R3
– Metal Slug
– Crazy Taxi
– Alpha Mission 2
– Capcom vs SNK 2(PS2 Classic)
– Alcuni DLC di UC3

 

Il programma & una mini F.A.Q.

 

Un utente di PSX-Scene ha rilasciato un pratico homebrew per gli utenti su CFW. PSNope vi permetterà di attivare contenuti PSN, contenuti che sono sicuro intendete utilizzare legittimamente. Altre funzioni includono lo spoofing dell’IDPS e la rimozione delle syscall dei custom firmware per far credere di avere un OFW.

L’homebrew non ha una GUI ma svolge le proprie funzioni attreverso un file di configurazione in formato txt (config.txt) editabile da PC.

Prima si lancia multiman, si sceglie un gioco e usando la PS3 con un normale disco di gioco BlueRay originale, controllato che il gioco Backup sia  virtualizzato correttamente al posto del gioco originale inserito prima di lanciarlo dall’icona disco come un normale gioco originale, li e soltanto li (quindi non appena accesa la console!)

Ultime aggiunte v1.05:

– Spoof del idps

– Pulitura di boot_history.dat etc
– Cancella boot_history.dat etc
– Segnale acustico per indicare la corretta creazione del rif 
 

Caratteristiche v1.00:

– Attiva contenuti PSN
– Spoof idps
– Indipendente dal firmware, cioè non ha alcun offset specifico

Domande & Risposte

DVoglio attivare un contenuto PSN. Come devo fare?
R: Ecco come:

1. Creare la cartella psnope e all’interno di questa creare la cartella lic (psnope\lic\) sulla vostra pen drive
2. Mettere i file rap del contenuto che si desidera attivare nella cartella “lic”
3. Collegare la pen drive nella porta USB più a destra della vostra PS3 (/dev_usb000)
4. Avviare PSNope

In caso di problemi verificate il vostro utente PS3, di default nel file di configurazione è impostato per l’utente 00000001 (user_account=1). Se usate un utente diverso dovrete modificare il numero dell’account utente.

DHo bisogno dell’utente “aa” per farlo funzionare?
R: No, non è necessario

DCome posso abilitare il cambio del mio idps?
R: Aprire config.txt, modificare “spoof_idps=0” con “spoof_idps=1” e impostare “idps=00000001008500FFFFFFFFFFFFFFFFFF” con l’idps che si desidera utilizzare.

L’idips da inserire è costituito da 32 elementi, in giro forse trovate idps di 64 elementi (si omettono i 32 zeri finali)

DDove viene cercato il file config.txt?
R: Cerca nei seguenti percorsin e utilizza il primo è in grado di aprire:
1. /app_home/config.txt
2. /dev_usb000/psnope/config.txt
3. /dev_hdd0/game/PSNOPE000/USRDIR/config.txt

DHo spoofato il mio idps ed e attivato alcuni contenuti. Perché non funzionano?
R: Perché il vostro idps è parte del algoritmo di decrittazione. Imposta “use_spoofed_idps” con “1” per fixare questo.

DChe cosa è un file “.klic”?
R: È ‘un file “.rap” decriptato. PSNope supporta anche questi.

DCome posso disabilitare alcune Syscall che possono essere rilevate?
R: impostando remove_cfw_syscalls=1

D: PSNope funzionerà su i futuri CFW?
R: Dovrebbe funzionare così come è, perché non ci sono offset specifici utilizzati (a differenza degli altri).

DC’è qualche possibilità che la mia console potrebbe avere un brick con PSNope?
R: No, nessun cambiamento viene apportato alla flash della console.

DPosso utilizzare il codice sorgente o di parti di esso nei miei progetti?
R: Certo, a patto che il progetto resti open source.

Materiale tradotto tratto da: nodownloadzoneforum.net (Link Diretto!)